Fare il Cammino di Santiago a Settembre

Come sapete, El Camino è una delle vie di pellegrinaggio più antiche e popolari del mondo. Ogni anno centinaia di migliaia di persone si recano a Santiago de Compostela per vivere questa avventura. Un viaggio incredibile che, oltre a camminare e a entrare in contatto con la natura e con persone provenienti da tutto il mondo, vi permetterà di immergervi nella cultura spagnola e di scoprire il suo patrimonio.

Continuate a leggere! Scopriremo perché settembre è uno dei mesi preferiti per fare il Cammino e vi diremo tutto quello che dovete sapere per vivere al meglio la vostra esperienza.

Perché settembre è uno dei mesi migliori per fare il pellegrinaggio a Santiago?

Il Cammino di Santiago a settembre è il periodo perfetto per fare questa esperienza. Combina un clima piacevole e soleggiato, paesaggi mozzafiato che danno l’addio al caldo, un’atmosfera più tranquilla e l’opportunità di godersi le ultime feste locali dell’estate.

Settembre è un mese di transizione per molte persone. In Spagna segna il passaggio dall’estate all’autunno. Significa anche un cambiamento di abitudini nella routine delle persone. I bambini tornano a scuola. Molti professionisti sono alla ricerca di nuove opportunità professionali e lavorative. Le aziende riprendono le loro attività abituali. E chi ha la possibilità di viaggiare ne approfitta. In un ambiente più tranquillo rispetto ai mesi estivi.

Peregrinos al por una etapa costera

Settembre è il mese ideale per iniziare questa avventura e scoprire la magia del Cammino. Dalla bellezza dei paesaggi e dei monumenti, all’ospitalità delle comunità locali, fino a raggiungere la meta: la Città dell’Apostolo e la sua maestosa Cattedrale di Santiago de Compostela.

LA GUIDA PRATICA AL CAMMINO
SCARICA GRATIS

Iscrivetevi alla nostra newsletter e riceverete GRATUITAMENTE la nostra Guida pratica al Cammino di Santiago. In questa guida troverete tutte le informazioni necessarie per iniziare a pianificare il vostro Cammino.

guida Practica il Cammino di Santiago

    Ho letto e accetto la Politica della Privacy

    Desidero ricevere notizie, contenuti esclusivi, comunicazioni commerciali.


    Registrandoti accetti di ricevere la guida del Camino in PDF e informazioni pratiche sui percorsi del Cammino di Santiago.

    - Titolare del trattamento dei dati: Galiwonders, S.L.U.

    - Finalità: Per gestire le iscrizioni, inviare comunicazioni e trattare i dati in conformità alle finalità indicate nella nostra informativa sulla privacy.

    - Legittimazione: consenso delle parti interessate

    - Destinatario: fornitori, partner e sviluppatori. Al di fuori di questi campi, i dati non saranno trasferiti a terzi, a meno che non siano obbligati per legge a farlo.

    - Diritti: accesso, rettifica e cancellazione dei dati, nonché altri diritti, come spiegato nella nostra politica sulla privacy.

    Settembre, il mese preferito dagli escursionisti e dagli amanti della natura

    A settembre torna la tranquillità nelle sovraffollate zone turistiche estive. Mentre nelle grandi città torna la frenesia, il rumore e il solito traffico di persone e veicoli. In questo periodo il Cammino di Santiago inizia a decongestionarsi dai pellegrini estivi e torna alla calma.

    Plena naturaleza en el camino de santiago en septiembre

    Fare il Cammino a settembre è un piano diverso in autunno per coloro che cercano di connettersi con la natura e respirare aria fresca prima di tornare alle responsabilità quotidiane.

    Vantaggi del Cammino a settembre

    Cammino di Santiago a settembre

    Il clima è ideale per camminare.

    Le temperature a settembre sono più miti rispetto all’estate. È bello camminare a lungo e completare il pellegrinaggio.

    Inoltre, il tempo è ancora buono per un bagno rinfrescante in spiaggia o nel fiume. Il programma perfetto per riposare e rilassarsi dopo o anche durante il Cammino.

    Alcuni Cammini iniziano a essere meno frequentati

    A settembre il numero di pellegrini sul Cammino di Santiago diminuisce notevolmente. Potrete godere di momenti tranquilli per entrare in contatto con voi stessi e condividere esperienze con altri pellegrini.

    Sui percorsi più frequentati, come il Cammino francese o portoghese, troverete ancora molti pellegrini. Soprattutto nei punti di partenza e di arrivo più popolari: Sarria, Roncisvalle, O Cebreiro, Santiago de Compostela …. e anche nei più importanti monumenti e luoghi di interesse. Anche così, non avrà nulla a che fare con le folle di persone che si verificano in alta stagione.

    Altri itinerari come il Cammino Inglese, il Cammino d’Inverno o il Cammino di Muros e Noia iniziano a essere meno frequentati.

    I servizi turistici funzionano ancora a pieno regime

    Alloggi, ristoranti, servizi di trasporto bagagli e altri servizi funzionano ancora a pieno regime in questo periodo dell’anno. Troverete tutto ciò di cui avete bisogno senza problemi e non avrete più i problemi di disponibilità dei mesi estivi.

    Svantaggi del Cammino di Santiago a settembre

    I percorsi più popolari sono ancora sovraffollati di pellegrini.

    Anche se l’estate volge al termine, a settembre sono molte le persone che colgono l’opportunità di fare il Cammino, per cui i percorsi più famosi possono ancora presentare un afflusso abbastanza elevato di pellegrini. Anche se non dovrebbe essere un problema trovare alloggio, se fate il Camino a settembre per connettervi con voi stessi, tenete presente che in questi percorsi potrebbe essere più difficile trovare momenti di disconnessione in solitudine. Ma non preoccupatevi: ci sono più di 13 percorsi diversi del Camino. Se ne scegliete uno diverso dal Cammino portoghese o francese, troverete sicuramente dei momenti per voi stessi.

    Septiembre es un buen mes para disfrutar de pasajes naturales

    Cambio di stagione e di clima

    A settembre iniziano le prime precipitazioni. È possibile che in alcuni giorni si verifichino piogge leggere e intermittenti. Ma questo non deve essere considerato un impedimento a percorrere il Cammino a settembre. Di solito le piogge non sono abbondanti in questo periodo dell’anno, quindi potete ripararvi finché non passa, o meglio ancora, potete cantare sotto la pioggia!

    Itinerari del Cammino di Santiago consigliati a settembre

    Il Camino de Invierno è un percorso ancora sconosciuto ma che attraversa alcuni dei paesaggi più suggestivi del nord della Spagna. È altamente consigliato a chi cerca un’esperienza più tranquilla, ama la natura e preferisce camminare senza incontrare molti pellegrini lungo il percorso.

    Il Cammino Atlantico unisce il Cammino Inglese e il Cammino di Finisterre in un percorso che inizia e finisce sull’Oceano Atlantico. Scoprirete piccoli villaggi costieri e dell’entroterra della Galizia, camminando in un ambiente naturale spettacolare fino a raggiungere la Fine del Mondo. Un Cammino ideale per godere della tranquillità del mare e delle foreste della Galizia.

    Il Cammino costiero portoghese è una buona opzione da fare a settembre. Si tratta di un percorso di grande bellezza naturale e con un ampio patrimonio culturale. È ideale per chi ama i paesaggi costieri e vuole fare un ultimo tuffo prima della fine dell’estate. Camminerete anche attraverso la natura, i paesaggi rurali e incontrerete un buon numero di pellegrini lungo il percorso.

    Cosa portare a El Camino de Santiago a settembre?

    Vi consigliamo di portare uno zaino da 20 a 40 litri di capacità. Ricordate che per camminare comodamente e senza dolori alla schiena, dovete rispettare la regola del 10%. Cioè, il peso totale dello zaino non deve superare il 10% del vostro peso.

    E se non volete dover portare con voi lo zaino, ma avete bisogno di portare con voi tutti gli utensili per continuare a godere delle comodità della vita quotidiana, potete noleggiare i servizi di trasferimento bagagli tra le tappe. Durante il Cammino, un trasportatore sposterà i vostri bagagli da un alloggio all’altro mentre camminate.

    È l’opzione più comoda. Sempre più scelta da molti pellegrini. Poiché evita di dover camminare con il peso sulla schiena per lunghe tappe.

    Assicuratevi di indossare un abbigliamento adatto all’autunno. Un buon paio di scarpe da trekking o da ginnastica e un cappello per proteggersi dal sole saranno essenziali. Inoltre, questi sono alcuni degli elementi essenziali da non dimenticare nello zaino se si percorre il Cammino in autunno:

    • Magliette tecniche traspiranti.
    • Due pantaloncini. Potete anche portarne uno lungo o modulare in caso di giornate più fredde o piovose.
    • Un pile o una felpa nel caso in cui le temperature si abbassino molto, soprattutto al mattino presto e di notte.
    • Scarpe comode per camminare. Preferibilmente scarpe da trekking speciali.
    • Vestiti comodi per dormire.
    • Un impermeabile in caso di pioggia.
    • Infradito o scarpe comode per riposare i piedi dopo la camminata.
    • biancheria intima.
    • Un cappello o una visiera per il sole.
    • Crema solare.
    • Bottiglia d’acqua.
    • Articoli da toilette personali.

    Celebrazioni e feste in Galizia a settembre

    A settembre troverete numerose attività per divertirvi e rilassarvi dopo un lungo cammino. Se avete intenzione di fare il Cammino in questo mese, ecco alcune delle celebrazioni più popolari in Galizia.

    La Vendemmia

    La vendimia en septiembre

    Alcuni itinerari del Camino attraversano zone rinomate per la produzione di vino e per la forte tradizione enologica. Se percorrete alcuni di questi itinerari nei mesi di settembre e ottobre (a seconda delle condizioni meteorologiche) potrete conoscere e godere della vendemmia. Questo è il periodo in cui si raccoglie l’uva per la produzione del vino. In questo periodo dell’anno si può godere della vivace attività agricola nei campi e nelle cantine. Un momento perfetto per conoscere il processo di vinificazione, visitare una cantina e anche degustare i vini a denominazione di origine della Ribeira Sacra o delle Rías Baixas.

    Feste locali

    A settembre si svolgono anche le ultime feste estive in molti villaggi galiziani. Molti di essi sono un punto di passaggio di alcuni itinerari del Cammino di Santiago. Ecco le feste e le celebrazioni più popolari in Galizia durante il mese di settembre:

      • Il Cammino di Finisterre: il pellegrinaggio di Nostra Signora della Barca a Muxía.
      • Cammino Portoghese: Feira Franca a Pontevedra.
      • Il Cammino inglese: Festas de As Peras a Pontedeume.
    •  
    •  

    Il Cammino di Santiago a settembre offre un’esperienza unica, che combina un clima piacevole, paesaggi mozzafiato, un’atmosfera più tranquilla e l’opportunità di immergersi nelle feste locali. Vivrete un’esperienza arricchente e memorabile, piena di scoperte e legami personali.

    Quindi, preparate lo zaino, indossate le scarpe da trekking e lanciatevi in questa avventura unica. Settembre vi aspetta a braccia aperte sul Cammino di Santiago, un viaggio che vi trasformerà in modi sorprendenti e unici.

    Richiedi il tuo itinerario

      Data del tour?

      Ho letto e accetto la Politica della Privacy

      Desidero ricevere notizie, contenuti esclusivi, comunicazioni commerciali.


      - Titolare del trattamento dei dati: Galiwonders, S.L.U.

      - Finalità: Per gestire le iscrizioni, inviare comunicazioni e trattare i dati in conformità alle finalità indicate nella nostra informativa sulla privacy.

      - Legittimazione: consenso delle parti interessate

      - Destinatario: fornitori, partner e sviluppatori. Al di fuori di questi campi, i dati non saranno trasferiti a terzi, a meno che non siano obbligati per legge a farlo.

      - Diritti: accesso, rettifica e cancellazione dei dati, nonché altri diritti, come spiegato nella nostra politica sulla privacy.

      Facebook-f Twitter Instagram Pinterest

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

      Solicita tu itinerario
      Rellena el formulario y recibirás el presupuesto en tu email en 24-48h.
      ×

      Atención comercial | Commercial Attention

      ×