Il Cammino Atlantico: da Ferrol a Finisterre

Chiedi il tuo preventivo
Chiedi il tuo preventivo






    Añadir a favoritos

    Esta función requiere iniciar sesión

    1631
    Descrizione

    Camminare sulla Via Atlantica, da Ferrol a Finisterre

    Vivi la magia del Cammino di Santiago da costa a costa. Da Ferrol a Finisterre, passando per Santiago de Compostela. 

    Il Cammino Atlantico unisce due degli itinerari giacobei più emblematici: il Cammino Inglese e il Cammino di Finisterre. Attraverso questo itinerario potrai ottenere i due certificati del Cammino: la Compostela e la Finisterriana. 

    Scoprirai il modo in cui i pellegrini medievali viaggiavano oltremare, navigando fino ad arrivare a Ferrol. Inoltre, finirai di nuovo sull’oceano nel suo punto più iconico: il Faro di Finisterre, simbolo della tradizione celtica, romana e giacobea. 

    Un’esperienza indimenticabile, piena di storia, tradizioni, spiritualità e leggende che ci portano a conoscere la cultura della Galizia. A Galiwonders prepareremo un viaggio indimenticabile per te!

    IL PREZZO INCLUDE
    • 10 NOTTI DI PERNOTTAMENTO IN HOTEL CON BAGNO PRIVATO
    • MEZZA PENSIONE (COLAZIONE E CENA, TRANNE A SANTIAGO)
    • TRASPORTO DI BAGAGLI DA TAPPA A TAPPA
    • TELEFONO DI ASSISTENZA 24H
    • CREDENZIALE DEL PELLEGRINO
    • APPUNTI DEL TRAGITTO
    Personalizza il tuo viaggio

    Se vuoi aggiungere o eliminare giorni, combinare questo viaggio con qualsiasi altro tra quelli che offriamo, pernottare in un luogo concreto, includere più cene, o qualunque altra

    Chiedici un preventivo!

     

    Importante

     Non dimenticare che i nostri itinerari sono flessibili, se hai un’idea in mente (vuoi aggiungere o togliere una notte, servizi…) non dubitare in dircelo.
    Itinerario

    Giorno 1: Llegada

    Arrivo a Ferrol, punto di partenza del Cammino Inglese.

    Giorno 2: Ferrol – Pontedeume (30 km)

    La prima tappa è la più lunga, quindi è possibile dividerla in due e rimanere a Neda.
    Si consiglia di visitare il porto di Ferrol prima di partire, perché è uno dei più emblematici della Galizia. In seguito, già sul Cammino, si consiglia una sosta al Monastero di San Martiño de Neda.

    Giorno 3: Pontedeume – Betanzos (20 km)

    Questo è un tratto costiero, con viste molto belle.
    Prima di raggiungere Betanzos, si consiglia una sosta alla chiesa di San Pantaleón de las Viñas, uno dei punti più iconici del Cammino Inglese.

    Giorno 4: Betanzos – Mesón do Vento (29 km)

    Questa è una tappa tranquilla che attraversa zone rurali. Alcuni tratti corrono paralleli al fiume.
    Il percorso combina aree asfaltate con sentieri forestali.

    Giorno 5: Mesón do Vento – Sigüeiro (29 km)

    Il percorso ti permetterà di attraversare piccole zone rurali, passando per cappelle e croci di pietra.

    Giorno 6: Sigüeiro – Santiago (12 km)

    L’ultima tappa è la più breve, solo 12 km. Questo ti permetterà di raggiungere Santiago con abbastanza tempo per goderti la città. Da Sigüeiro si sente già in lontananza la presenza della capitale.
    Una volta a Santiago, non dimenticare di andare all’Ufficio del Pellegrino con la tua Credenziale per richiedere la Compostela.

    Giorno 7: Santiago - Negreira (21 km)

    La prima tappa di questo cammino non presenta grandi difficoltà. Sulla strada per Negreira, camminerai attraverso foreste di pini ed eucalipti, piccoli paesini e ponti romani.

    Giorno 8: Negreira - Olveiroa (33 km)

    Poiché questo è il percorso più lungo (32 km), ti offriamo la possibilità di un transfer per gli ultimi 10 km. In questo modo, camminerai attraverso la Serra de Castelo e il Monte do Aro, paesaggi incredibili da fotografare.

    Giorno 9: Olveiroa - Cee (18 km)

    Questa tappa è la più speciale, perché? Si vede il mare in lontananza, per la prima volta!

    Il percorso attraversa zone rurali fino a raggiungere Cee, uno dei villaggi di pescatori della Costa da Morte.

    Giorno 10: Cee - Finisterre (15 km)

    Il Cammino in questa tappa ti porta lungo la costa atlantica mentre puoi ammirare le alte scogliere che danno il nome alla sua costa, le spiagge selvagge e l’incredibile paesaggio che offre.

    Cosa fare quando si arriva a Finisterre? Senza dubbio, visitare il Faro, che è considerato la fine del mondo. Godersi il tramonto con la vista mozzafiato che offre è il più grande piacere di tutto questo Cammino!

    Giorno 11: Finisterre

    Partenza dall’hotel a Finisterre e fine dei servizi.

    Mappa

    ×