Cammino Portoghese

Il Cammino Portoghese Superiore

Descrizione del tour

Con il nostro Cammino Portoghese Superiore, potrete dormire nei migliori alloggi lungo il Cammino: Paradores, edifici storici, a pittoreschi casolari di campagna lungo il percorso. Offriamo alcune esperienze extra come un trattamento spa a Caldas de Reis o massaggio a Santiago de Compostela.

+ Leer más

Dettagli dell'esperienza

Servizi inclusi

Sistemazione in camera privata con bagno privato
Trasferimento dei bagagli tra le tappe
Mezza pensione: colazione e cena
Assicurazione di viaggio
Note sul percorso
Distintivo del pellegrino
Assistenza telefonica 24/7

Arrivo

Arrivo a Tui

Tui– O Porriño (16 km)

Questa Cammino inizia a Tui, una città al confine con il Portogallo. Il monumento più importante di questa tappa è la Cattedrale e il suo ponte progettato da Gustave Eiffel. Assolutamente da non perdere prima di partire per O Porriño.

Día 3: O Porriño – Arcade (22 km)

Questa tappa è un po’ più difficile a causa delle salite e discese ma le viste che offre sull’Oceano Atlantico ne valgono la pena. Redondela è un piccolo villaggio con un’offerta limitata di alloggi. Alcuni pellegrini preferiscono proseguire per altri 7 km fino a Arcade.

Arcade – Pontevedra (11 km)

Il paese di Pontesampaio, noto per le vicende storiche che vi si sono svolte, si distingue per il suo importante passato. In questa tappa, si consiglia di attraversare l’unico ponte romano sul fiume Verdugo. La tappa si conclude a Pontevedra, famosa per il suo centro storico e le sue numerose piazze caratterizzate dalla pietra e dal granito.

Pontevedra – Caldas de Reis (21 km)

Lasciando Pontevedra ci immettiamo in un paesaggio che ci porta a conoscere la Galizia più rurale, i suoi boschi e ruscelli. A Barro, dovremo fare una sosta obbligata per scoprire il Parco Naturale del fiume Barosa. Infine arriviamo a Caldas de Reis, famosa per le sue terme.

Caldas de Reis – Padrón (18,6 km)

Questa tappa ci offre una tranquilla passeggiata attraverso piccoli villaggi, osservando le case sparse lungo il percorso. Padrón è un paese noto per essere stato il primo punto di terra avvistato dalla barca che trasportava le spoglie dell’Apostolo Santiago. È anche il luogo di nascita di grandi scrittori come Rosalía de Castro e Camilo José Cela. È conosciuta anche per i suoi famosi peperoni verdi.

Padrón – Santiago (24,6 km)

Ti consigliamo di partire presto, poiché questa è la tappa più lunga. Entrando a Santiago, il paesaggio diventerà più urbano. Una volta lì, non dimenticate di chiedere la Compostela all’Ufficio del Pellegrino, dovrete solo mostrare il passaporto del Pellegrino con i timbri.

Check out

Check out Santiago di Compostela

Sistemazione di categoria superiore sul Cammino Portoghese

Hotel di categoria superiore

Tipici delle grandi città lungo El Camino. Possono essere alberghi a conduzione familiare o catene alberghiere internazionali. Sono forse l’alternativa più costosa, anche se si possono trovare diversi livelli di prezzo a seconda della categoria e dei servizi offerti.

Si tratta di piccole strutture ricettive caratterizzate da un numero ridotto di camere e da un servizio personalizzato. Sono concetti alberghieri con uno stile moderno e un carattere proprio. 

Hotel Parador nazionali in Spagna

È una catena alberghiera pubblica che gestisce una rete di quasi 100 hotel di charme distribuiti in tutta la penisola iberica. Le strutture sono situate in edifici di interesse culturale e di grande valore storico, che si distinguono per il loro interesse paesaggistico, artistico o naturale (tra cui antichi palazzi, monasteri, fortezze, conventi, rocche…).

Alloggi per il turismo rurale

Case rurali, pazos, locande, canoniche, castelli, monasteri, case coloniche… Sono edifici storici di grande valore architettonico e patrimoniale. Tanto che questa caratteristica conferisce loro talvolta lo status di “alloggi di lusso”, nonostante si tratti spesso di costruzioni rustiche.
“alloggi di lusso”, nonostante si tratti spesso di costruzioni rustiche in cui predominano la pietra naturale e il legno.

Assicurazione annullamento viaggio
Upgrade alla camera superior
Notte extra all'inizio del tour
Notte extra alla fine del tour
Trasferimento privato dall'aeroporto alla località di partenza
Trasferimento privato Santiago-Aeroporto
Altri trasferimenti privati
Visite ed escursioni organizzate
Massaggio del pellegrino

Mappa del percorso

Informazioni turistiche sul percorso

Cosa vedere e fare sul Cammino Portoghese Superiore?

Esplorate un percorso meno conosciuto ma altrettanto affascinante: il Cammino Portoghese Superiore. Questa variante offre un’esperienza unica per chi vuole allontanarsi dalla folla e immergersi nell’autenticità della regione. Da Tui, questo percorso vi porterà attraverso paesaggi pittoreschi, villaggi incantevoli e città storiche, offrendo una prospettiva unica del Portogallo e della Galizia. Con una vegetazione lussureggiante e colline ondulate, ogni passo è un’opportunità per immergersi nella ricca cultura e storia della regione. Se desiderate una fuga che vi permetta di rilassarvi e di entrare in contatto con la natura e la storia, il Cammino Portoghese Superiore vi aspetta a braccia aperte.

Dove passa il Cammino Portoghese di Santiago Superiore?

Il Cammino portoghese di Santiago Superiore è lungo circa 118 chilometri. Attraversa la provincia di Pontevedra da sud a nord, entra nella provincia di A Coruña attraverso Padrón e termina a Santiago de Compostela.
Due pellegrini su dieci seguono questo percorso, per questo è considerato il secondo itinerario di pellegrinaggio più popolare dopo il Cammino francese. Ciò è dovuto in gran parte alla buona infrastruttura di servizi e alla diversità e bellezza paesaggistica di questo percorso. Ecco alcune delle città più importanti che attraversa:

Tui

Tui sul Cammino Portoghese

Sull’altra sponda del fiume Miño, proprio al confine con il Portogallo, si trova Tui, una piccola città di poco più di 16.000 abitanti. Le sue dimensioni non le hanno impedito di essere un tassello fondamentale nella storia della Galizia, visto che divenne la capitale del regno svevo e una delle province del Regno di Galizia.

Punto di partenza del percorso portoghese del Cammino di Santiago, Tui è stata per secoli un luogo di passaggio per i pellegrini. La città è il punto d’incontro di due importanti itinerari del Cammino: il Cammino interno portoghese, che parte da Lisbona, e il Cammino costiero portoghese, che segue la costa del Portogallo. Da Tui, i pellegrini attraversano il fiume Minho ed entrano in Spagna, proseguendo il loro cammino verso Santiago de Compostela.

Tui è famosa anche per la sua cattedrale, la Cattedrale di Santa Maria de Tui è un magnifico esempio di architettura religiosa medievale ed è considerata uno dei gioielli del Cammino di Santiago. Molti pellegrini si fermano qui per visitare la cattedrale e ricevere una benedizione prima di continuare il loro pellegrinaggio.

Redondela

Redondela, situata nella provincia di Pontevedra, occupa un posto importante lungo il Cammino di Santiago. Fin dal Medioevo, questa pittoresca cittadina è stata un punto di sosta fondamentale per i pellegrini che percorrevano il Cammino Portoghese verso Santiago de Compostela. Oltre alla sua importanza sul Cammino, Redondela offre ai visitatori un’esperienza gastronomica eccezionale.

Pontevedra

Pontevedra sul Cammino Portoghese

Pontevedra è stata nei secoli un importante punto di sosta del Cammino di Santiago. Nel cuore della città si trova l’imponente Iglesia de la Peregrina, un simbolo iconico che nei secoli ha visto il passaggio dei pellegrini diretti a Santiago de Compostela. Questa chiesa barocca, dedicata alla Vergine Pellegrina, ha un design unico a forma di conchiglia, simbolo del Cammino di Santiago, che la rende un punto di riferimento importante per pellegrini e visitatori.

Caldas de Reis

Caldas de Reis è una città di poco meno di 10.000 abitanti ed è nota per essere una delle città termali per eccellenza della Galizia. Infatti, in epoca romana era chiamata Aquae Celenis per la qualità delle sue acque. Il suo nome attuale è dovuto al fatto che fu la città natale di Alfonso VII di Borgogna, che sarebbe diventato re dell’Impero Leonense.

Nel Medioevo, in questo villaggio fu costruito un ospedale per pellegrini, che apparteneva all’arcivescovado di Santiago, e furono erette numerose chiese romaniche legate al Cammino portoghese di Santiago de Compostela, tra cui la chiesa dedicata a San Tommaso di Canterbury.

Padrón

La storia di Padrón inizia nel 70 d.C., quando si chiamava ancora Iria Flavia. In quell’anno, Flavio Vespasiano le concesse lo Ius Latii (“diritto latino”), che le permise di prosperare e urbanizzarsi. Durante l’Impero Romano, Iria Flavia era un porto fluviale molto importante grazie alla sua posizione alla confluenza dei fiumi Sar e Ulla. Era importante anche durante il Medioevo, quando era anche sede della sede episcopale suffraganea dell’arcidiocesi di Braga.

Sebbene la sede episcopale sia stata successivamente trasferita a Santiago de Compostela, questa città non ha perso la sua importanza, poiché è qui che ha avuto inizio la tradizione giacobina. Secondo la leggenda, la spiaggia fluviale di Iria Flavia fu il punto di approdo della nave che trasportava il corpo dell’apostolo San Giacomo dalla Palestina. Da quando le spoglie dell’Apostolo furono trasferite a Santiago de Compostela, Padrón divenne l’inizio del percorso per i pellegrini che arrivavano via mare.

Luoghi e monumenti da non perdere sul Cammino Portoghese

Cattedrale di Santa María de Tui

Cattedrale di Santa Maria di Tui

La Cattedrale di Santa María è il massimo esponente artistico della città di Tui. Questa cattedrale, l’unica delle Rías Baixas, iniziò a essere costruita nel 1120, anche se fu completata solo nel 1225. La sua struttura è romanica, anche se alcuni elementi gotici furono aggiunti in seguito, come la facciata principale, considerata la prima opera gotica della Penisola Iberica. D’altra parte, il suo aspetto fortificato è dato dalle sue torri a forma di mandorla. È anche l’unica cattedrale galiziana che conserva un chiostro in stile gotico.

Gándaras de Budiño (O Porriño)

Le Gándaras de Budiño si trovano a Porriño, una cittadina della provincia di Pontevedra. Questo ecosistema naturale si estende su una superficie di circa 700 ettari e la sua vicinanza all’Oceano Atlantico e la sua umidità lo rendono un’area paludosa di grande valore naturale per l’ambiente. Nelle sue zone umide si trovano specie vegetali come salici, code di gatto e drosere. D’altra parte, la sua fauna, e in particolare il gran numero di uccelli migratori che hanno la loro area di riproduzione in questa parte delle Rías Baixas, rendono queste zone umide un luogo di grande interesse scientifico.

Chiesa della Virgen de la Peregrina

Iglesia de la Peregrina en Pontevedra

La Chiesa della Peregrina è un magistrale esempio di architettura barocca del XVIII secolo. Il suo progetto è attribuito all’architetto portoghese Antonio Souto, che ha creato una struttura ellittica a forma di smerlo, unica in Galizia. La facciata principale si distingue per l’insieme scultoreo della Vergine Pellegrina, patrona della città, affiancata da due eleganti campanili.

Luoghi alternativi da scoprire sul Cammino Portoghese

Parco Nazionale delle Isole Atlantiche della Galizia

Spettacolare sito marittimo-terrestre costituito dalle isole di Ons, Cíes, Sálvora e Cortegada. Si tratta di un’area naturale protetta, caratterizzata da acque cristalline e sabbia bianca che attraggono ogni anno circa 300.000 viaggiatori. Sono la seconda destinazione più visitata della Galizia, subito dopo la Cattedrale di Santiago. La spiaggia di Rodas, nelle Isole Cíes, è, secondo il quotidiano The Guardian, la migliore spiaggia del mondo. Inoltre, questo complesso di terre marittime si distingue per la sua fauna, i suoi sistemi di dune e le sue grotte marine.

Se decidete di avventurarvi a visitare una di queste isole, potete prolungare il vostro soggiorno a Vigo per un giorno in più e raggiungere le isole in barca.

Combarro

Questa località costiera dista solo 7 chilometri dalla città di Pontevedra. È considerato uno dei villaggi più belli della Galizia, che si distingue per il suo centro storico, dove gli hórreos (granai rialzati) e i cruceiros (croci di pietra) sono i protagonisti. È uno dei migliori villaggi per scoprire l’architettura rurale galiziana, dove predominano le case in pietra a pianterreno. La città più vicina a Combarro sul Cammino Portoghese è Pontevedra, a 21 minuti di auto.

Valga

Appartenente alla provincia di Pontevedra, Valga è una città nota a livello internazionale per la sua tradizionale festa della Rapa das Bestas. Presenta interessanti monumenti ed edifici storici, come la Chiesa di Santa María de Valga e la Torre di Catoira, che faceva parte del sistema difensivo della regione. Inoltre, i suoi paesaggi verdi e i suoi sentieri escursionistici permettono di esplorare la campagna galiziana.

Domande frequenti

Da Aeroporto di Vigo

  • Auto o taxi: Son 25km con una durata stimata di 20 minuti.
  • Autobus: prendere l’autobus (LINEA A) dall’aeroporto di Vigo fino alla fermata Urzaiz (Estación / muro di Cotomondongo). Durata circa 30′ e frequenza ogni 30′. Una volta arrivati, si può prendere un autobus per Tui (LINEA XG883A – Lugove), con una durata approssimativa di 55 minuti. Per orari e maggiori informazioni visitare: www.vitrasa.es e https://lugove.gal/es/
  • Treno: Alla stazione di Vigo Guixar possiamo prendere un treno (Renfe) per Porto (2 ore e 20 minuti). Per gli orari e ulteriori informazioni visitare: www.vitrasa.es, https://lugove.gal/es e www.renfe.com

Da Aeroporto di Santiago de Compostela

  • Auto o taxi: 125 km e circa 1 ora e 20 minuti di viaggio.
  • Autobus/treno: prendere l’autobus (LINEA 6A) dall’aeroporto di Santiago de Compostela alla stazione degli autobus. Frequenza ogni 15′ e durata approssimativa di 45′. Un’altra opzione è quella di prendere un taxi fino alla stazione, con una durata stimata di 15′. Poi, bisogna prendere un autobus (monbus) o un treno (renfe) per Vigo (durata del viaggio tra 50 minuti e 1 ora e 30 minuti). Una volta arrivati a Vigo, possiamo prendere un autobus per Tui (LÍNEA XG883A – Lugove), con una durata approssimativa di 55 minuti. Per gli orari e ulteriori informazioni visitare: https://lugove.gal/es/, https://tussa.org/, www.monbus.es e www.renfe.com

Da Aeroporto di Oporto

  • Auto o taxi: è a 120 km, con una durata di circa 1 ora e 10 minuti.
  • Autobus: prendere un autobus (ALSA) da Porto a Tui, con una durata stimata di 1 ora e 30 minuti. Per gli orari e maggiori informazioni visitare: www.alsa.es.

Cosa dicono i nostri clienti

INFORMAZIONI TOUR

DISTANZA: 117 Km
TAPPE: 6 Tappe
DURATA: 7 Notti
DIFFICOLTÀ: 3/5
INICIO: Tui
PREZZO: da 910€

Perché prenotare con Galiwonders?

Il tuo Cammino su misura

Progetteremo un itinerario su misura per le vostre esigenze, preferenze e budget e prenoteremo tutti i servizi per voi. Voi vi godete il viaggio.

Ci siamo sul Cammino

La Galizia è la nostra casa. Abbiamo percorso tutti gli itinerari del Camino e abbiamo contatti diretti con i fornitori di servizi del Camino.

Siamo anche viaggiatori

Parliamo diverse lingue, abbiamo vissuto all'estero e abbiamo anni di esperienza nell'organizzazione di viaggi per persone provenienti da tutto il mondo.

Un'esperienza indimenticabile

Centinaia di pellegrini ripetono anno dopo anno l'esperienza di viaggiare con noi. Vogliamo che anche voi siate uno di loro. Per questo ci impegneremo a rendere il vostro viaggio unico e indimenticabile.

Se avete domande o volete pianificare la vostra esperienza,
il nostro team sarà lieto di assistervi personalmente!

Scopri altri tours

Richiedi ir tuo itinerario su misura
Compilate il modulo e riceverete il preventivo nella vostra e-mail entro 24-48 ore.
Solicita tu itinerario
Rellena el formulario y recibirás el presupuesto en tu email en 24-48h.
×

Atención comercial | Commercial Attention

×