Cammino Lebaniego e Via Vadiniense

Sia il Cammino Lebaniego che la Via Vadiniense attraversano la comunità della Cantabria. Sono due itinerari alternativi del Cammino di Santiago, altamente raccomandati per gli appassionati della storia del Cammino di Santiago.

Liébana, un villaggio cantabrico, conserva dal 1512 il più grande pezzo della Croce dove è morto Gesù Cristo, il Lignum Crucis. L’origine del pellegrinaggio del Cammino di Lebaniego risale al Medioevo. I pellegrini, chiamati anche crucenos o pellegrini della croce, utilizzavano questo percorso per raggiungere il Monastero di Santo Toribio de Liébana, dove la croce e le spoglie del Santo avevano proprietà curative e miracolose.

 

Continua a leggere...

Il percorso della Cammino Lebaniego si estende per 87 km, suddivisi in 5 tappe. Da San Vicente de la Barquera al Monastero, che permette di contemplare panorami incredibili e unici dei Picos de Europa.

Il Cammino Lebaniego ha il suo proprio anno anno, proprio come Santiago de Compostela. L’anno giubilare ha luogo l’anno in cui la festa di Santo Toribio (16 aprile) cade di domenica. In questi anni si apre la Porta del Perdono per accogliere tutti i pellegrini. Ha anche una sua credenziale, la cosiddetta Lebaniega.

Al vostro arrivo a Santo Toribio, potrete collegare il vostro percorso con il Cammino Francese. Per farlo, bisogna prendere la Via Vadiniense.

La Via Vadiniense è il percorso che collega il Cammino Lebaniego con il cammino Francese. Il nome deriva dalla gente che viveva nella valle dell’Esla in epoca preromana: i Vadini. Erano un popolo forte che visse tra il primo e il quinto secolo in fortificazioni.

Si tratta di 148 km suddivisi in 6 tappe. Inizia nel Monastero di Santo Toribio e termina a Mansilla de las Mulas, dove è possibile unirsi al Cammino di Santiago di Compostela.

Offre inoltre una vista esclusiva sui Picos de Europa e sul Cammino Lebaniego. Durante questo percorso si attraversano la Sierra de Liébana, Pembes, Espinama, il bacino del Riaño e il fiume Esla, tra gli altri bei paesaggi.

Questi due itinerari furono ufficialmente collegati al Cammino di Santiago nel 2015. Già, molte persone hanno deciso di visitare un altro dei luoghi santi che accompagnano la storia di San Giacomo.

Vi offriamo la possibilità di fare Il Cammino Lebaniego, la Via Vadiniense o entrambe! Ci occupiamo di tutti i dettagli logistici, in modo che possiate concentrarvi sul cammino e godervi la bellezza dei paesaggi cantabrici.

×