I percorsi costieri del Cammino di Santiago

I percorsi costieri del Cammino di Santiago

Negli ultimi anni sempre più persone hanno cercato cammini alternativi per il loro pellegrinaggio, come i percorsi costieri del Cammino di Santiago. Questi itinerari stanno diventando molto popolari, non solo perché offrono un’opzione diversa a chi non vuole percorrere i cammini più frequentati, ma anche perché i paesaggi sono assolutamente fantastici! Noi di Galiwonders siamo veri fan dei percorsi costieri e qui puoi trovare i nostri cammini preferiti.

I percorsi costieri del Cammino di Santiago

Dobbiamo tener presente che non c’è solo il Cammino Francese sul Cammino di Santiago. E i pellegrini vogliono sempre più spesso percorsi alternativi, alla ricerca di esperienze diverse. I percorsi lungo la costa stanno diventando molto popolari, grazie alle viste spettacolari che si possono ammirare durante il cammino. Inoltre, se si percorre l’itinerario in estate, si può approfittarne per fare un bagno rinfrescante lungo il Cammino. Oggi parleremo di quattro incredibili percorsi costieri del Cammino di Santiago. Se non vuoi perderti l’Oceano Atlantico o il Mar Cantabrico… continua a leggere!

Il Cammino Inglese

Il Cammino Inglese è cresciuto abbastanza velocemente in questi ultimi anni. E non c’è da stupirsi! Infatti, il cammino da Ferrol a Betanzos permette ai pellegrini di ammirare i panorami costieri del nord della Galizia. Il cammino vi porterà attraverso paesini costieri molto belli, come Pontedeume o Miño. Da Betanzos a Santiago, il percorso attraversa l’interno della Galizia, ma il paesaggio continua ad essere bellissimo.

Se vuoi percorrere lo stesso Cammino Inglese che fu percorso da quei pellegrini che venivano da oltreoceano nel medioevo, e ammirare il panorama sull’Oceano Atlantico, il Cammino Inglese è la scelta perfetta. Fai il nostro test sul Cammino Inglese per sapere quanto conosci su questo percorso!

I percorsi costieri del Cammino di Santiago galiwonders

Il Cammino Portoghese della Costa

Il Cammino Portoghese della Costa sta diventando sempre più popolare. Infatti, è il terzo cammino più percorso per numero di pellegrini (dopo il Cammino Francese, naturalmente). E non c’è da stupirsi del perché: lungo il Cammino da Porto a Pontevedra, il percorso segue la costa, attraversando scogliere, spiagge di sabbia bianca, e con impressionanti viste dell’Oceano Atlantico. Chi sceglie questo percorso, potrà inoltre scoprire due paesi diversi: il nord del Portogallo e la Spagna (tutta la regione della Galizia).

Da Redondela in poi, il sentiero si unisce al tradizionale Cammino Portoghese (il percorso interno). Per questo motivo, incontrerete più pellegrini sulla strada per Santiago de Compostela. Alcuni dei punti salienti del percorso? Porto e le sue cantine, le splendide isole Cies in lontananza, tutta la storia legata alla scoperta dell’America a Baiona, o le acque termali a Caldas de Reis.

Cammino di Santiago lungo la costa galiwonders

Il Cammino del Nord

Il Cammino del Nord è uno dei cammini di Santiago più lunghi. Inizia a Irún (Paesi Baschi, al confine con la Francia) e segue tutta la costa cantabrica della Spagna. Il percorso vi farà scoprire alcune delle città più popolari del nord della Spagna: San Sebastian, Bilbao, Santander, Gijón… Una volta in Galizia, il percorso attraverserà l’interiore della Galizia (le province di Lugo e A Coruña) fino a Santiago de Compostela. È un percorso abbastanza impegnativo, in termini di salite e discese, con un terreno impegnativo… ma anche uno dei percorsi più gratificanti, per i suoi panorami.

Questo è uno scenario speciale per quei viaggiatori che sono abituati a un mare più tranquillo, come il Mediterraneo, perché vedranno quanto può essere potente l’oceano. Di solito i pellegrini che scelgono di intraprendere questo itinerario si innamorano completamente del paesaggio. E tu? Hai mai visto l’altezza che possono raggiungere le onde nel nord della Spagna? Lo spettacolo è semplicemente magico!

 

I percorsi sul mare del Cammino di Santiago

Il Cammino di Finisterre e Muxía

Sapevi che il Cammino di Finisterre è l’unico percorso di Santiago che non termina a Santiago de Compostela? La città dell’Apostolo non si trova alla fine, ma segna l’inizio di un cammino verso il mare. O verso il luogo conosciuto come “la fine del mondo”. I romani credevano che il Capo Finisterre fosse il punto più occidentale d’Europa. E poiché si pensava che la Terra fosse piatta, Finisterre cominciò ad essere conosciuto come “la fine del mondo”.

Inoltre, la zona è anche chiamata “Costa da Morte” (o “Costa della Morte” in italiano) a causa della forza del mare. Queste potenti onde hanno scolpito un paesaggio roccioso unico, per niente facile da dimenticare.

Inoltre, molte leggende e tradizioni sono legate a questa zona enigmatica della Galizia. Consigliamo vivamente di visitare Muxía dopo aver raggiunto Finisterre, e non solo di ammirare il  paesaggio, ma anche degustare la deliziosa gastronomia della regione.

Cammino di Santiago e il mare

 

Se stai pensando di percorrere uno di questi itinerari costieri del Cammino di Santiago, o ne hai uno diverso in mente, non esitare a contattarci. Siamo esperti locali del Cammino e un membro del team ti risponderà con un itinerario su misura.

¡Buen Camino!

Leave a Reply

Chiedi il tuo preventivo