Galizia, una destinazione con stella Michelin

La Galizia trionfa nella guida Michelin 2021 e i suoi ristoranti entrano nella storia. Scopriamo le delizie della gastronomia galiziana e gli chef che brillano di più.

Questo complicato 2020 ha finalmente portato buone notizie anche per la Galizia, e soprattutto per la nostra gastronomia. Possiamo dire con orgoglio che la nostra comunità è stata una delle grandi vincitrici di una notte che permette di sommare un totale di 15 stelle Michelin alla nostra terra. E non solo, per la prima volta nella storia, un ristorante galiziano ha ottenuto due stelle Michelin. Vediamo di chi si tratta:

Culler de Pau, due stelle Michelin

Senza dubbio il grande vincitore della serata è stato il ristorante Culler de Pau, diventando il primo ristorante in Galizia ad ottenere una seconda stella Michelin. Questo fa della provincia di Pontevedra, e più precisamente delle Rías Baixas, uno dei grandi riferimenti gastronomici nazionali.

Dal suo rifugio di pace a Reboredo (O Grove) lo chef Javier Olleros, e il direttore del ristorante, Amaranda Rodríguez, danno impulso alla gastronomia galiziana con i prodotti locali, e la fanno risplendere in un anno così difficile.

Nuovi premiati

I ristoranti che per la prima volta hanno ottenuto una stella Michelin sono:

Silabario (Vigo)

El Silabario aveva già vinto una stella Michelin nella sua precedente sede di Tui. Ma questa è la prima stella Michelin nella sua nuova sede, del Celta di Vigo. Si tratta della seconda stella Michelin per la città.

O Eirado (Pontevedra)

Questa è la prima stella Michelin nella città di Pontevedra (non nella provincia). Situato nel cuore del centro storico di Pontevedra, in particolare nella Plaza de la Leña, O Eirado ha sognato per anni poter ottenere questo premio prestigioso.

 

Gastronomia Galicia

Ristorante Miguel González (Ourense)

Situato a Pereiro de Aguiar, dove un tempo si trovava l’Hotel Rústico San Jaime, il ristorante di Miguel González ottiene la seconda Stella Michelin nella provincia di Ourense (insieme al ristorante Nova, nel centro della città, che sta ripetendo il premio).

Ristoranti che mantengono il loro premio

Oltre ai nuovi vincitori, ricordiamoci di coloro che mantengono le stelle Michelin per un altro anno. Perché è vero che è difficile arrivare a questi livelli, ma è ancora più difficile restarci!

Yayo Daporta

Situato a Cambados (Pontevedra), Yayo Daporta ha la sua stella Michelin da più di 10 anni. Offre un’amplia offerta gastronomica galiziana, che parte sempre dai migliori prodotti di stagione, con un tocco di modernità.

Casa Solla

Casa Solla, a Poio (Pontevedra) è uno dei grandi riferimenti della provincia. Una cucina sofisticata e d’autore, in una casa tradizionale galiziana.

 

Cocina gallega

Maruja Limón

Maruja Limón rappresenta la seconda stella Michelin della città di Vigo. Offre una cucina galiziana aggiornata che cerca di toccare i sensi e di suscitare emozioni.

Arbore da Veira

Situato nella città di A Coruña, ospita il grande chef Luis Veira, uno dei più talentuosi della regione.

Nova

Fino a quest’anno, Nova era l’unico ristorante con la stella Michelin nella provincia di Ourense, e anche uno dei più convenienti della comunità galiziana. Nova scommette per la “cucina che parte dalle radici”.

Pepe Vieira

Dal suo ristorante Camiño da Serpe, situato a Raxó (sempre a Poio, Pontevedra), Pepe Vieira offre ai suoi commensali una vista spettacolare sull’estuario, in un ambiente molto all’avanguardia.

 

Galizia, una destinazione con Stella Michelin

As Garzas

As Garzas è uno dei classici ristoranti galiziani della Guida Michelin. Situato a Barizo (Malpica, A Coruña), si distingue non solo per il suo impegno gastronomico, ma anche per i panorami spettacolari che lo circondano.

Casa Marcelo

Un altro dei grandi classici galiziani della Guida Michelin, é Casa Marcelo. Situato nel cuore del centro storico di Santiago (vicino alla Plaza del Obradoiro), si distingue per la sua cucina fusion.

Retiro da Costiña

Situato a Santa Comba (A Coruña), O Retiro da Costiña consolida la sua presenza nella Guida Michelin. Un ambiente accogliente di stile classico, con dettagli moderni.

A Tafona

Sempre a Santiago de Compostela, A Tafona è la proposta della chef Lucía Freitas. È considerato da molti uno dei grandi tesori gastronomici della Galizia.

 

postre galicia

 

Sia i nuovi membri di questa lista, sia quelli che si mantengono in classifica, ci permettono di sentire un grande orgoglio per la gastronomia della nostra terra. Perché, come diciamo sempre, la Galizia si apprezza con i cinque sensi e, soprattutto, con il palato.

Leave a Reply

Chiedi il tuo preventivo