Fare il Cammino di Santiago in agosto

In agosto il Cammino di Santiago diventa uno scenario di bellezza e vitalità che offre ai pellegrini un’esperienza unica, ricca di nuove emozioni e scoperte.

In questo post vi raccontiamo perché fare il Cammino di Santiago in agosto è il momento ideale per intraprendere questa avventura.

Perché fare il Cammino di Santiago in agosto?

In agosto i paesaggi lungo il Cammino si presentano in tutto il loro splendore, con campi e boschi verdeggianti. La natura è al suo massimo splendore e offre uno spettacolo visivo senza pari che affascina ogni pellegrino che percorre i suoi sentieri.

Con giornate più lunghe, agosto offre l’opportunità di sfruttare al meglio ogni momento della giornata, consentendo di avere più tempo per camminare, esplorare e godersi il Cammino senza preoccuparsi che faccia buio prima. Le condizioni climatiche di questo mese offrono una combinazione perfetta di giornate soleggiate, notti miti e poca pioggia, creando l’ambiente ideale per godere appieno del percorso.

In agosto, il Cammino diventa molto più di una semplice passeggiata. È un’esperienza unica in cui l’armonia dei paesaggi mozzafiato, il clima favorevole e l’atmosfera festosa invitano i pellegrini a entrare in contatto con la natura, con se stessi e con coloro che condividono questo viaggio.

Pellegrini in Cammino

Vantaggi del Cammino di Santiago ad agosto

Se state pensando di intraprendere il Cammino di Santiago in agosto, potrete godere dei seguenti vantaggi che renderanno questo mese la scelta perfetta per il vostro pellegrinaggio:

I servizi funzionano a pieno regime

A differenza della bassa stagione, nel mese di luglio vi sarà una maggiore disponibilità di servizi lungo il percorso, offrendo un’ampia varietà di opzioni ai pellegrini. Potrete trovare ristoranti e terrazze dove riposare e assaggiare i piatti tipici delle diverse regioni del Cammino, come la frittata di Betanzos, durante il passaggio del Cammino Inglese, i frutti di mare freschi di O Grove sul Cammino di Padre Sarmiento o i famosi peperoni di Padrón, sul Cammino Portoghese e sul Cammino Portoghese lungo la Costa.

Troverete anche negozi dove potrete acquistare souvenir della vostra esperienza, come la simbolica conchiglia di capasanta, prodotti di artigianato locale o libri sul Cammino di Santiago.

THE CAMINO DE SANTIAGO PRACTICAL GUIDE
FREE DOWNLOAD

Subscribe to our newsletter and receive our FREE Practical Guide to the Camino de Santiago. In this guide you will find all the information you need to start planning your Camino.

    I accept the privacy policy

    I want to receive news, exclusive content, commercial communications.


    By registering I agree to receive the guide of the Camino in PDF format as well as practical information about routes to do the Camino.

    - Data controller: Galiwonders, S.L.U.

    - Purpose: Manage subscriptions, sending communications, and data processing in accordance with the purposes indicated in our privacy policy.

    - Legitimation: consent of the interested parties

    - Destination: suppliers, partners and developers. Outside these fields, no data will be transferred to third parties, unless legally required.

    - Rights: access, rectify and delete data, as well as other rights, as explained in our privacy policy.

    Camminare più leggeri

    In questo mese le temperature sono più alte rispetto alle altre stagioni, quindi potrete indossare abiti più leggeri. In questo modo, il vostro zaino peserà meno e potrete camminare più comodamente.

    Se volete vivere questa esperienza senza preoccupazioni e godervi appieno il Cammino, ricordate che offriamo un servizio di trasferimento bagagli tra le tappe.

    Potrete assistere a numerose feste ed eventi culturali

    Il mese di agosto coincide con diverse feste ed eventi nelle città e nelle regioni lungo il Cammino. Un’opportunità unica per i pellegrini di conoscere il Cammino in modo più approfondito, conoscendone la cultura e le tradizioni.

    Inconvenienti del Cammino di Santiago in agosto

    C’è meno disponibilità di alloggi

    Durante l’estate, la disponibilità di alloggi sul Cammino di Santiago può essere limitata a causa dell’elevato numero di pellegrini che lo percorrono. Per questo motivo, vi consigliamo di prenotare l’alloggio in anticipo quando pianificate il vostro Cammino.

    Condividerete il Camino con altri pellegrini

    Durante il mese di agosto, il Cammino di Santiago è pieno di pellegrini, il che lo rende uno dei periodi più affollati dell’anno per intraprendere questa avventura, soprattutto negli itinerari più popolari.

    Quale percorso del Cammino fare in agosto?

    Scegliere il giusto percorso del Cammino di Santiago è essenziale per garantire che la vostra esperienza sia gratificante e memorabile. Questi sono gli itinerari più consigliati da intraprendere durante questo mese.

    Cammino del Nord

    Se siete alla ricerca di un’esperienza indimenticabile, il Cammino del Nord è la scelta perfetta per voi. Questo itinerario vi permetterà di conoscere la costa settentrionale della Spagna attraverso le sue viste mozzafiato sul Mar Cantabrico e i suoi incantevoli villaggi costieri.

    Cammino Portoghese lungo la Costa

    Questo itinerario segue la costa atlantica, dove camminerete tra scogliere, montagne ed estuari, sentendo la dolce brezza marina lungo il Cammino. Nel mese di agosto, questa scelta diventa ancora più attraente per le condizioni climatiche favorevoli e per la possibilità di godere appieno della bellezza della costa.

    Cammino Primitivo

    Riconosciuta come la prima via giacobea, la Primitive Way è un percorso ideale da seguire in agosto. È un percorso poco affollato, che vi permetterà di godere dell’autenticità delle Asturie attraverso i suoi verdi paesaggi e la sua ricca cultura fino all’arrivo a Santiago de Compostela.

    Cosa portare sul Cammino di Santiago in agosto?

    In agosto le temperature sono calde e la probabilità di pioggia è minore rispetto ad altri periodi dell’anno. Prima di iniziare il Cammino, sarà essenziale preparare adeguatamente il bagaglio per garantire un’esperienza confortevole e sicura.

    • Abbigliamento leggero e traspirante. Scegliete magliette e pantaloncini da indossare durante il giorno. Il clima caldo rende questi indumenti ideali per camminare comodamente. La sera può essere fresca, quindi consigliamo di portare con sé una giacca o un maglione leggero per riscaldarsi quando le temperature scendono.

    • Calzature comode e robuste. È importante portare con sé un paio di scarponi da trekking già utilizzati in precedenza. Inoltre, ricordate di portare un paio di comode pantofole o infradito per riposare i piedi dopo l’escursione.

    • Impermeabili. Anche se la pioggia è rara in agosto, è sempre consigliabile portare con sé un impermeabile leggero per proteggersi dalle precipitazioni impreviste.

    • Cappello e crema solare. In estate è molto importante proteggersi dal sole indossando un cappello, applicando una crema solare ed evitando di camminare nelle ore centrali della giornata.

    • Costume da bagno. Tutti i percorsi prevedono luoghi dove potersi rinfrescare. I sentieri che si snodano lungo la costa hanno bellissime spiagge da godere, mentre sui sentieri dell’entroterra troverete una moltitudine di fiumi, pozze e piscine comunali dove fare un tuffo.

    • Zaino leggero. Scegliete uno zaino leggero e resistente che vi aiuti a trasportare i vostri effetti personali in modo efficiente. Si consiglia uno zaino con una capacità di 30 o 40 L e con un peso non superiore al 10% del proprio, per evitare lesioni causate dal peso del bagaglio.

    • Bottiglia d’acqua. È importante rimanere sempre idratati. Portate con voi una borraccia e riempitela ogni volta che potete.

    • Kit di pronto soccorso. La salute e la sicurezza sono importanti durante il vostro pellegrinaggio, quindi il vostro zaino dovrebbe includere bende e disinfettanti; e medicinali di cui potreste aver bisogno, come antidolorifici, antinfiammatori o altro.

    • Batteria esterna e adattatori. È importante avere una batteria esterna per ricaricare i dispositivi durante il viaggio. È necessario anche un adattatore se si viaggia da un Paese extraeuropeo.

    • Documenti e credenziali del pellegrino. Non dimenticate la carta d’identità (o il passaporto se provenite da un paese extraeuropeo), le credenziali del pellegrino e tutti i documenti d’identità importanti.

    Pellegrini sul Camino de Santiago nel mese di agosto

    Feste e sagre in agosto in Galizia

    In agosto troverete numerose feste per divertirvi e rilassarvi dopo un lungo cammino. Se avete intenzione di fare il Cammino in questo mese, ecco alcune delle celebrazioni più popolari in Galizia.

    Sagra del polpo a Carballiño (seconda settimana di agosto)

    Considerata una delle più importanti feste gastronomiche della Galizia e dichiarata Festa di Interesse Turistico Internazionale, questa celebrazione attira centinaia di visitatori e pellegrini che percorrono la Vía de la Plata.Protagonista indiscusso è il polpo, uno dei piatti più rappresentativi della gastronomia galiziana, che i partecipanti potranno degustare in diversi modi, essendo il polpo á feira la ricetta più tradizionale e popolare.

    Festa dell’Albariño a Cambados (prima settimana di agosto)

    Questa festa è dedicata al vino Albariño, uno dei gioielli dell’enologia galiziana. È una delle feste più attese dagli abitanti della regione e dai turisti, che si può vivere durante il percorso del Cammino Portoghese e che offre un’esperienza unica per assaporare la cultura e la tradizione della Galizia attraverso varie attività come degustazioni di vino, fiere dell’artigianato e attività culturali.

    Pellegrinaggio vichingo a Catoira (prima domenica di agosto)

    Il Pellegrinaggio Vichingo di Catoira ricrea lo sbarco e l’attacco dei Vichinghi sulla costa della Galizia nel Medioevo, e vi si svolgono attività ricreative e culturali come rappresentazioni teatrali, spettacoli di musica e danza e degustazioni gastronomiche.

    Uno dei momenti salienti di questo festival è la tradizionale gara di barche sul fiume Ulla, che ricrea gli scontri tra i vichinghi e gli abitanti del luogo, un’esperienza indimenticabile in cui immergersi nella storia e nella cultura della Galizia durante il Cammino Portoghese lungo la Costa.

    Altre feste locali in agosto

    In agosto si svolgono anche numerose feste in varie città della Galizia. Spiccano le Fiestas de María Pita a A Coruña , a cui potete partecipare se fate il Cammino Portoghese, il Cammino Portoghese lungo la Costa o il Cammino Inglese; oppure le Fiestas de la Peregrina a Pontevedra, se fate il Cammino Inglese.

    In breve, se state organizzando il vostro prossimo Cammino, ricordate che il Cammino è più di un semplice percorso. È un viaggio alla scoperta di sé, della bellezza e della connessione che vi accompagnerà a lungo dopo aver raggiunto Santiago de Compostela.

    ¡Buon Cammino!

    Richiedi il tuo itinerario

      Data del tour?

      Ho letto e accetto la Politica della Privacy

      Desidero ricevere notizie, contenuti esclusivi, comunicazioni commerciali.


      - Titolare del trattamento dei dati: Galiwonders, S.L.U.

      - Finalità: Per gestire le iscrizioni, inviare comunicazioni e trattare i dati in conformità alle finalità indicate nella nostra informativa sulla privacy.

      - Legittimazione: consenso delle parti interessate

      - Destinatario: fornitori, partner e sviluppatori. Al di fuori di questi campi, i dati non saranno trasferiti a terzi, a meno che non siano obbligati per legge a farlo.

      - Diritti: accesso, rettifica e cancellazione dei dati, nonché altri diritti, come spiegato nella nostra politica sulla privacy.

      Facebook-f Twitter Instagram Pinterest

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

      Solicita tu itinerario
      Rellena el formulario y recibirás el presupuesto en tu email en 24-48h.
      ×

      Atención comercial | Commercial Attention

      ×