Fare il Cammino a marzo

Mentre l’inverno si ritira silenziosamente, marzo si rivela un mese di transizione sul Cammino, offrendo un’esperienza che combina la calma dell’inverno che se ne va e l’energia rinnovatrice della primavera che si avvicina. Durante questo mese di cambiamenti, la natura si risveglia lentamente dal suo sonno invernale.

Pellegrini sul Cammino di Santiago a marzo

Perché fare il Cammino di Santiago a Marzo?

Marzo offre ai pellegrini un’esperienza unica tra l’inverno che sta svanendo e la primavera che si sta risvegliando. È l’ultimo mese di calma sul Cammino prima che l’afflusso di pellegrini inizi a salire, quindi marzo offre un’opportunità unica di godersi il percorso in relativa solitudine, regalando momenti di riflessione e di connessione con il Cammino.

I campi e le foreste iniziano a risvegliarsi dal letargo invernale, trasformando i paesaggi in una sinfonia di colori tenui. I primi germogli e i fiori che sbocciano offrono uno spettacolo visivo che si può godere solo in questo periodo dell’anno, trasformando ogni passo in una celebrazione del rinnovamento della vita.

La temperatura moderata di marzo aggiunge un tocco confortevole al viaggio. Anche se le mattine possono essere fresche, la giornata tende a riscaldarsi man mano che avanza, offrendo un clima ideale per le passeggiate senza i rigori del freddo invernale o del caldo estivo.

Vantaggi del Cammino di Santiago a marzo

Clima mite

Segnando il passaggio tra l’inverno e la primavera, marzo offre un clima più mite. Le temperature sono generalmente moderate, il che rende più facile camminare senza il freddo estremo dell’inverno o il caldo torrido dell’estate.

LA GUIDA PRATICA AL CAMMINO
SCARICA GRATIS

Iscrivetevi alla nostra newsletter e riceverete GRATUITAMENTE la nostra Guida pratica al Cammino di Santiago. In questa guida troverete tutte le informazioni necessarie per iniziare a pianificare il vostro Cammino.

guida Practica il Cammino di Santiago

    Ho letto e accetto la Politica della Privacy

    Desidero ricevere notizie, contenuti esclusivi, comunicazioni commerciali.


    Registrandoti accetti di ricevere la guida del Camino in PDF e informazioni pratiche sui percorsi del Cammino di Santiago.

    - Titolare del trattamento dei dati: Galiwonders, S.L.U.

    - Finalità: Per gestire le iscrizioni, inviare comunicazioni e trattare i dati in conformità alle finalità indicate nella nostra informativa sulla privacy.

    - Legittimazione: consenso delle parti interessate

    - Destinatario: fornitori, partner e sviluppatori. Al di fuori di questi campi, i dati non saranno trasferiti a terzi, a meno che non siano obbligati per legge a farlo.

    - Diritti: accesso, rettifica e cancellazione dei dati, nonché altri diritti, come spiegato nella nostra politica sulla privacy.

    Risveglio della natura

    Marzo porta con sé i primi segni della primavera. I paesaggi lungo il Cammino si riempiono di fiori in fiore e alberi verdeggianti, offrendo ai pellegrini uno sguardo unico sul rinnovamento della natura.

    Disponibilità di alloggi

    A marzo l’afflusso di pellegrini e l’occupazione aumentano rispetto al resto dei mesi invernali. In questo mese, trovare un alloggio non dovrebbe essere un problema, ma è consigliabile prenotare in anticipo.

    Inconvenienti del Cammino di Santiago a Marzo

    Inestabilità meteorologica

    Sebbene le temperature siano più miti, marzo può essere imprevedibile in termini di tempo. Possono verificarsi piogge inaspettate, quindi è essenziale essere preparati a diverse condizioni.

    Alcuni servizi possono essere limitati

    Anche se la stagioni non è cosi bassa come in inverno, alcuni servizi e strutture possono avere orari di apertura limitati o essere chiusi, poiché marzo non segna ancora l’inizio dell’alta stagione.

    Prepararsi al freddo notturno

    Nonostante le temperature diurne siano più miti, a marzo le notti possono essere ancora fredde. È necessario prepararsi con un abbigliamento adeguato.

    Cuale itinerario fare a marzo?

    Date le condizioni meteorologiche instabili, è consigliabile prendere in considerazione percorsi più brevi, che possono essere completati in circa una settimana. Inoltre, sarebbe opportuno scegliere tappe che attraversino zone popolate, dove potersi riparare in caso di pioggia o temporale.

    Cammino Inglese

    A questo proposito, vi suggeriamo di esplorare una delle due varianti del Cammino Inglese, quella che parte da Ferrol o quella che parte da A Coruña, perché possono essere completate in soli 5 o 6 giorni e si svolgono principalmente in Galizia.

    Cammino Portoghese

    Il Cammino Portoghese è anche uno degli itinerari più consigliati da fare a marzo. Entrambe le sue varianti (sia quella interna che quella costiera) sono di grande bellezza naturale e hanno un grande patrimonio culturale. Inoltre, si svolgono a bassa quota e non attraversano montagne, quindi il clima su questo percorso è mite.

    Cammino Francese

    D’altra parte, se state pensando a un pellegrinaggio un po’ più lungo, la scelta più ovvia è il Cammino Francese. È importante tenere presente che non è necessario completarlo tutto in una volta, ma è possibile dividere il percorso totale in parti e farle in momenti diversi, anche in anni diversi. Inoltre, la qualità dei servizi su questo percorso è solitamente più alta e più regolamentata, il che diventa un vero sollievo durante le fredde notti del Cammino.

    Cosa portare sul Cammino di Santiago a marzo?

    Marzo è un mese di transizione tra l’inverno e la primavera. Quando ci si avventura in questo viaggio, è essenziale eesere ben equipaggiati per garantire un’esperienza confortavole e sicura.

    • Stratificazione e abbigliamento versatile: marzo può portare con sé un’alternanza di condizioni meteorologiche. Dalle mattine fresche alle serate più calde, è fondamentale vestirsi a strati. Includete una giacca impermeabile e dei capi termici per le mattine più fresche, ma assicuratevi anche di avere abiti più leggeri per il caldo di mezzogiorno.
    • Calzature comode e robuste: un buon paio di scarpe da trekking impermeabili è essenziale. Avrete anche bisogno di calze di lana o termiche per mantenere i piedi caldi e asciutti. Considerate di portare con voi un secondo paio di calze da cambiare durante il giorno, se necessario. Ricordate anche di portare con voi delle comode pantofole o infradito per riposare i piedi dopo l’escursione.
    • Zaino leggero: uno zaino comodo e robusto vi aiuterà a trasportare i vostri effetti personali in modo efficiente. Si consiglia uno zaino con una capacità di 30 o 40 litri. Per camminare senza dolori alla schiena, ricordate che il peso totale dello zaino non deve superare il 10% del vostro peso. E se non volete portare con voi tutto lo zaino, ma avete bisogno di portare con voi tutti gli utensili quotidiani, potete noleggiare i servizi di trasferimento dei bagagli tra le tappe.
    • Giacca antipioggia e copertura per lo zaino: il tempo imprevedibile di marzo può portare pioggia, quindi una giacca antipioggia e una copertura impermeabile per lo zaino sono essenziali per mantenere l’attrezzatura asciutta.
    • Borraccia: è importante rimanere idratati. Portate con voi una borraccia robusta e riempitela ogni volta che potete.
    • Batteria esterna e adattatori: assicuratevi di avere una batteria esterna per caricare i vostri dispositivi e adattatori per le spine se viaggiate da fuori Europa.
    • Kit di pronto soccorso: includere bende, disinfettante, antidolorifici e qualsiasi farmaco personale di cui si possa avere bisogno.
    • Documenti e credenziali del pellegrino: non dimenticate la carta d’identità (o il passaporto se viaggiate dall’estero), le credenziali del pellegrino e tutti i documenti d’identità importanti.
    Pellegrini sul Cammino di Santiago a marzo

    Feste e sagre di marzo in Galizia

    A marzo la Galizia celebra diverse feste ed eventi che riflettono la ricca tradizione culturale e religiosa della regione. È importante tenere presente che le celebrazioni possono variare a seconda della regione e delle circostanze specifiche di ogni anno. Inoltre, le feste religiose possono cambiare in base al calendario liturgico.

    Entroido (Carnevale – Varia a seconda dell’anno)

    Anche se di solito inizia a febbraio, l’Entroido (Carnevale in galiziano) può prolungarsi fino ai primi di marzo, a seconda dell’anno liturgico. È una festa colorata e vivace, con sfilate, costumi, musica e balli che variano da città a città.

    Carnevale a Galizia

    Giorno di San Patrizio (17 marzo)

    Sebbene sia originaria dell’Irlanda, la celebrazione del giorno di San Patrizio ha guadagnato popolarità anche in alcune zone della Galizia. Vengono organizzati eventi e attività festive, soprattutto nelle zone con un legame culturale irlandese.

    Giorno di San Giuseppe (19 marzo)

    Il giorno di San Giuseppe, o “Día do Pai” in galiziano, è una festa che onora San Giuseppe, il marito della Vergine Maria. È un giorno dedicato ai padri e alcune località organizzano eventi speciali o celebrazioni religiose in onore di San Giuseppe.

    Settimana Santa (Varia a seconda dell’anno)

    La Semana Santa (Settimana Santa) è un’importante celebrazione religiosa in tutta la Spagna e la Galizia non fa eccezione. Processioni, eventi liturgici e rievocazioni della Passione di Cristo sono comuni in molte città galiziane durante questo periodo.

    In breve, sia che stiate pianificando il vostro pellegrinaggio invernale, sia che vi sia semplicemente piaciuto esplorare questo viaggio attraverso questo post, ricordate che il Camino de Santiago vi aspetta sempre. Che sia a marzo o in qualsiasi altro periodo dell’anno, questo percorso offre un viaggio alla scoperta di sé, della bellezza e della connessione che vi accompagnerà a lungo dopo il vostro arrivo a Santiago de Compostela.

    ¡Buen Camino!

    Richiedi il tuo itinerario

      Data del tour?

      Ho letto e accetto la Politica della Privacy

      Desidero ricevere notizie, contenuti esclusivi, comunicazioni commerciali.


      - Titolare del trattamento dei dati: Galiwonders, S.L.U.

      - Finalità: Per gestire le iscrizioni, inviare comunicazioni e trattare i dati in conformità alle finalità indicate nella nostra informativa sulla privacy.

      - Legittimazione: consenso delle parti interessate

      - Destinatario: fornitori, partner e sviluppatori. Al di fuori di questi campi, i dati non saranno trasferiti a terzi, a meno che non siano obbligati per legge a farlo.

      - Diritti: accesso, rettifica e cancellazione dei dati, nonché altri diritti, come spiegato nella nostra politica sulla privacy.

      Facebook-f Twitter Instagram Pinterest

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

      Solicita tu itinerario
      Rellena el formulario y recibirás el presupuesto en tu email en 24-48h.
      ×

      Atención comercial | Commercial Attention

      ×